, ,

Germania: stipendi non pagati: modello di richiesta in tedesco da scaricare

Molti lavoratori dipendenti italiani, in Germania, attendono mesi se non addirittura un anno prima di decidersi a prendere contromisure nei confronti del titolare che non ha pagato gli stipendi.

E’ comprensibile che il lavoratore talvolta voglia mantenere dei buoni rapporti con il proprio titolare, tuttavia il passare del tempo senza inviare una diffida, redatta secondo certi criteri, ovvero senza citare in causa il datore di lavoro può far perdere il diritto all’ottenimento delle retribuzioni.

Entro quanto tempo posso reclamare gli stipendi arretrati?

A volte i contratti di lavoro prevedono dei termini ristretti entro cui far valere i diritti nascenti dal contratto e quindi anche il diritto alle retribuzioni arretrate. In altri casi, anche se il contratto di lavoro non contiene la clausola con una scadenza, potrebbe rinviare ai contratti collettivi di lavoro.

Di conseguenza se il contratto collettivo di lavoro al quale si rinvia prevede un termine entro cui far valere i diritti derivanti dal contratto, ad es. 3 mesi, allora si avranno solo 3 mesi di tempo per chiedere gli arretrati.

Cosa succede se non chiedo gli arretrati entro il termine stabilito?

Trascorso inutilmente tale periodo non si potranno più richiedere gli arretrati.

Se tuttavia il datore di lavoro ha già emesso la busta paga, in tal caso eventuali termini di scadenza potrebbero non valere. Infatti, con l’emissione della busta paga, secondo le Corti tedesche, il datore di lavoro ha in pratica riconosciuto la retribuzione del lavoratore.

Come bisogna reagire se il datore di lavoro non paga gli stipendi arretrati?

Si consiglia di intervenire subito con una raccomandata in tedesco con la richiesta degli stipendi arretrati.

Un esempio di richiesta degli arretrati in tedesco (con indicazioni per la compilazione in italiano) la trovate nel file in formato word qui di seguito da scaricare gratuitamente e adattare al vostro caso.

richiesta stipendi

Dopo l’invio della richiesta, se il datore di lavoro persiste nel suo intento di non pagare gli arretrati, si consiglia di rivolgersi subito ad un legale.

 

Necessiti del nostro aiuto per una questione legale?

Richiedi una consulenza.

Per inviarci la tua richiesta di consulenza compila il seguente modulo. In alternativa puoi contattarci telefonicamente oppure puoi richiedere una consulenza prenotandola direttamente presso il nostro studio.

Compila i seguenti dati per richiedere una consulenza.

7 + 0 = ?

2 commenti
  1. ceocoiu maria dice:

    salve! mio marito ha lavorato presso una firma per un mese con la macchina della firma. quando gli ha fatto il kündigung il patrone gli ha detto di portare la macchina presso la firma entro 3 giorni. La mattina dopo la macchina non era piu davanti casa, l’aveva prelevata il patrone. quando siamo andati a ritirare il kündigung ci ha fatto vedere la macchina che era accidentata e ha preso tutti i soldi dello stipendio (800 €). siamo andati dal avvocato e stavamo aspettando il processo che doveva essere il 22 novembre. ma ci hanno chiamati dal tribunale perche era stato anullato e dopo due giorni abbiamo ricevuto una lettera che diceva che l’inculpato ha presentato una richiesta per darci questi soldi indietro. noi vogliamo chiedere i danni morali considerando che noi quel mese non abbiamo avuto un soldo apparte i 390 euro di kindergeld con cui abbiamo pagato una parte di affitto.
    mio mariti non ha potuto nemmeno lavorare non avendo i soldi per andare con la macchina. e abbiano anche due bambini piccoli per cui abbiamo avuti problemi con lo jugendamt perchè non avevamo abbastanza soldi

  2. ceocoiu maria dice:

    secondo lei è possibile chiedere danni morali? se si quanto potrei chiedere?

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.