, ,

Fallimento Air Berlin – Vi assistiamo nell’ammissione al passivo

Dal 1.11.2017 è aperto il fallimento Air Berlin.

Lo studio legale Cuocolo assiste i propri clienti nell’ammissione al passivo. Chi può insinuare un credito nella procedura e con quali  chance di successo?

Apertura del fallimento

Come riportato da tutti i giornali l’ottobre scorso è stato effettuato l’ultimo volo della compagnia tedesca Air Berlin.

Dal 1 Novembre 2017, con decisione della Pretura (Amtsgericht) di Charlottenburg, è aperto il fallimento sulle società di Air Berlin (AirBerlin PLC, AirBerlin PLC &  Co. Luftverkehrs KG, airberlin technik GmbH).

Pertanto, da tale data, decorrono anche i termini per insinuare il proprio credito nella procedura.

Oltre alle piccole-medio imprese e alle grandi società creditrici, la notizia interesserà anche i privati cittadini che hanno acquistato un biglietto da Air Berlin e sperano pertanto di recuperare quanto hanno pagato.

Avevo acquistato un biglietto Air Berlin. Riuscirò a recuperare i miei soldi?

Per tutti i biglietti acquistati prima del 15 agosto 2017 – (Ticketstock 745) non vi sarà un rimborso. Per i possessori di questi biglietti l’unica speranza è insinuare il credito nella procedura fallimentare entro i termini di legge.

Invece per i biglietti acquistati dopo il 15 agosto 2017 resta la possibilità di recuperare quanto era stato pagato.

Questi titoli di viaggio soggiacciono infatti alle normali condizioni tariffarie di Airberlin.

 

Biglietti contenuti in pacchetti viaggio

Per i biglietti acquistati presso un’agenzia di viaggio e contenuti in un pacchetto, in linea di principio, non si potrà procedere all’ammissione al passivo.

 

Cosa significa insinuare il credito nella procedura fallimentare?

In parole povere si tratta di un’istanza formale, corredata dei necessari allegati, contente la richiesta di rimborso del proprio credito.

 

Che speranze ho di recuperare una parte del credito?

Al momento è difficile dirlo.

Se dopo la soddisfazione dei creditori che hanno un titolo di preferenza e la copertura dei costi della procedura rimarrà un valore positivo, il restante verrà distribuito in percentuale ai creditori.

Per contatti utilizzare il modulo sottostante oppure inviare una e-mail a: info@avvcuocolo.com

 

Necessiti del nostro aiuto per una questione legale?

Richiedi una consulenza.

Per inviarci la tua richiesta di consulenza compila il seguente modulo. In alternativa puoi contattarci telefonicamente oppure puoi richiedere una consulenza prenotandola direttamente presso il nostro studio.

Compila i seguenti dati per richiedere una consulenza.

3 + 5 = ?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.